Donne nell’immobiliare, Roma – Emergono dati interessanti dall’annuale conferenza di CONFASSOCIAZIONI 2018, dedicata quest’anno al tema “Donne 4.0: la sfida vincente delle donne nell’era delle reti e dello smart working“.

Gian Battista Baccarini, Presidente Nazionale FIAIP, ha partecipato all’incontro, illustrando i dati relativi al settore immobiliare e dicendo la sua su un trend, quello delle donne nell’immobiliare, che è positivamente in crescita negli ultimi anni.

“Le donne professioniste nell’immobiliare sono aumentate del 32% rispetto al triennio precedente” precisa Baccarini, che non manca di dire la sua anche riguardo al valore che apportano alla professione:

“Riteniamo che quello dell’agente immobiliare sia un lavoro il cui profilo ideale sia proprio quello della donna, in grado di esercitare molto bene la professione grazie alla propria particolare sensibilità nel comunicare e alla spiccata empatia”

Soft skills che indubbiamente fanno la differenza nel mercato del lavoro attuale, soprattutto quando, come nel caso degli agenti immobiliari, l’interazione con il cliente è quotidiana.

“Negli Stati Uniti il 64% degli agenti immobiliari sono donne, in Italia ancora il 32%. Ma dato il trend di forte crescita degli ultimi 3 anni, ci auspichiamo in 5 anni di arrivare ai livelli americaniconclude Baccarini.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Per approfondire il tema delle donne nell’immobiliare:

Fonte: Oipa Magazine