Spesso noi professioniste siamo chiamate a spiegare cosa sia l’Home Staging (HS) e a descrivere ciò che facciamo.

Prima di dare una definizione al nostro lavoro, può risultare interessante spiegare cosa non è, sfatando alcuni miti sulla valorizzazione immobiliare:

  • L’Home Staging non serve a nascondere i difetti della casa, ma a svelarne tutto il potenziale e migliorarne la percezione generale
  • L’Home Staging non si rivolge solamente ad immobili di lusso, ma ad una vasta gamma di immobili: dai piccoli appartamenti, alle ville, ma anche ad altre tipologie commerciali
  • L’Home Staging non è solo per gli immobili in vendita, ma anche per quelli in locazione, sia lunga che breve
  • L’Home Staging non dà la possibilità di vendere ad un prezzo più alto: è uno strumento di marketing, che aiuta a vendere al giusto prezzo di mercato, differenziando l’immobile dalla concorrenza

Per sintetizzare, possiamo definire l’Home Staging (HS) come un efficacissimo strumento che prevede un intervento temporaneo, non invasivo, per migliorare la percezione degli ambienti ed aumentare il numero dei clienti interessati all’acquisto o alla locazione dell’immobile, riducendo i tempi di permanenza sul mercato.

In una frase: l’Home Staging valorizza per vendere.

 

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Architetto e Home Stager: obiettivi opposti

Spesso la mia professione viene scambiata per quella di un architetto, anche se gli obiettivi sono esattamente opposti: l’architetto ha lo scopo di “personalizzare” la casa in base ai gusti del suo cliente, indovinando e proponendo soluzioni su misura per lui. L’Home Stager al contrario, ha l’obiettivo di “spersonalizzare” gli ambienti ed attirare il maggior numero di persone possibile, attraverso il decluttering e ad altre tecniche di valorizzazione, per restituire anche alle case più svilite, luce e freschezza.

Sono tanti gli architetti o gli interior designer come me che decidono di specializzarsi in questa professione e, sicuramente, le loro competenze sono molto importanti per raggiungere i risultati attesi. Le abilità e l’esperienza di ciascun professionista sono sempre necessarie, anche se spesso vengono minimizzate.

 

 

Le competenze dell’Home Stager: no all’improvvisazione!

Non di rado infatti mi è capitato di sentir dire che “per fare Home Staging basta mettere due cuscini e qualche candela”! Come per altre professioni, non sono pochi quelli che “improvvisano”…

Una Home Stager professionista è certamente esperta di colori e materiali d’arredo, ma non solo. Conosce il mercato immobiliare del territorio in cui opera, ha competenze di marketing e di fotografia di interni, sa scrivere un annuncio accattivante e conosce le principali tecniche e gli strumenti di comunicazione.

Si tratta di un consulente di immagine immobiliare, capace di trasformare le case in “prodotti” ideali per un mercato saturo, nel quale è necessario “differenziarsi” ed “emergere”.

 

 

L’Home Staging è possibile su tutte le tipologie di immobili?

Una domanda frequente che ricevo è quali siano gli immobili su cui fare HS.

Sembrerebbe consigliabile intervenire sempre per valorizzare gli immobili, prima di metterli sul mercato. In qualche modo ne trarrebbero un grande beneficio.

In generale l’HS è ideale sia per le case arredate che vuote, ma anche per quelle abitate. A seconda della condizione di ciascun immobile, si applicheranno tecniche e modalità differenti, però l’obiettivo sarà sempre lo stesso: vendere prima e meglio.

Nonostante apparentemente tutte le case siano da valorizzare, in alcuni casi non è così. Ci sono situazioni in cui sono i professionisti stessi a sconsigliarlo. Parliamo di case da ristrutturare in modo consistente, case con numerosi eredi o con motivazione a vendere bassa, ma soprattutto case “fuori prezzo”.

Il giusto prezzo di mercato rappresenta la condizione essenziale per una valorizzazione di successo. L’HS infatti “difende” il prezzo, perché anticipa le obiezioni dei potenziali acquirenti e riduce la trattativa al ribasso sull’immobile.

Pensiamo alle case vuote in cui le superfici non sono definite. Ci si potrebbe chiedere se in una stanza ci stiano armadi e letti o in cucina sia possibile far entrare anche il frigorifero. Un accurato HS permette di visualizzare subito gli spazi e dare a ciascun ambiente la corretta destinazione attraverso gli accessori e i complementi che arrederanno temporaneamente, per il tempo delle visite, tutti gli ambienti.

 

 

Perché affidarsi ad uno o una Home Stager?

Gli obiettivi che ogni Home Stager si pone quando progetta un intervento di valorizzazione sono sempre gli stessi:

  • Definire e valorizzare gli spazi
  • Individuare il target di riferimento
  • Investire una somma ridotta ed accettabile rispetto ai costi notevoli di un immobile non apprezzato e dunque non “visitato” e ai successivi ribassi di prezzo
  • Studiare l’atmosfera giusta per “creare emozioni”
  • Realizzare un servizio video-fotografico professionale
  • Offrire assistenza durante gli eventi intorno all’immobile stagiato

I numeri parlano chiaro! A fronte di 212 giorni di permanenza sul mercato immobiliare senza Home Staging (fonte Banca d’Italia 2019), sono solo 48 i giorni sul mercato con l’Home Staging (fonte ricerca nazionale delle associazioni di categoria professionale Home Staging Lovers e Home Staging Italia).

Ma per raggiungere questi risultati sono necessarie competenze e tecniche specifiche, ecco perché è importante affidarsi solo a professionisti.

 

I passi del successo

 

 

All’origine di ogni HS di successo c’è un accurato sopralluogo, durante il quale sono analizzati tutti gli aspetti da enfatizzare e quelli che devono essere minimizzati. In alcuni casi si potrà suggerire qualche intervento minimo, in altri sarà il professionista a farsi carico di decorare una parete o rinnovare un mobile. Si valuterà sempre il progetto in funzione del target da raggiungere, che determinerà il livello degli interventi e guiderà tutte le scelte stilistiche.

A questo punto sarà possibile preparare un report con l’idea del progetto di valorizzazione e il preventivo dei servizi proposti.

L’allestimento della casa è il passo successivo all’approvazione del preventivo. In questa fase il professionista opererà la trasformazione dell’immobile, intervenendo in ogni ambiente e preparandolo al meglio per i potenziali acquirenti.

 

Il potere delle immagini

Ogni servizio di HS si concluse sempre con un servizio fotografico professionale.

Nell’attuale mercato immobiliare non si può sottovalutare il potere dell’immagine.

Non dimentichiamo che quasi l’80% di chi cerca casa passa per il web, dove può raffrontare istantaneamente gli immobili tra loro.

È evidente che le immagini rappresentano il veicolo principale per essere visibili ed emergere tra il mare di annunci simili che possono essere confrontati all’istante.

Le fotografie professionali a sigillo di un intervento di Home Staging saranno più accattivanti di quelle degli immobili non valorizzati.

Ricorda: il cliente acquista ciò che vede.

 

Prima e dopo l’Home Staging…

In conclusione, voglio farti una domanda: “Compreresti un’auto sporca e trasandata?”

Vale lo stesso se metti una casa sul mercato, anzi, vale di più!

 

 

 

 

 

 

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Marina Dionisi

"Dopo un lungo percorso lavorativo, ho deciso di mettere insieme competenze e passione"

Sono una Home Stager e Interior Designer, lavoro con proprietari, agenti immobiliari, costruttori e Property Manager.
Sono co-fondatrice e Mentore dell'Associazione Nazionale Home Staging Lovers, una delle più importanti Associazioni del settore, attiva sul territorio italiano con iniziative di diffusione dell’Home Staging, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE).
Mi occupo di Home Staging, fotografie d'interni e video immobiliari, tra le più efficaci strategie di marketing immobiliare.
Preparo le case da vendere o locare prima di metterle sul mercato con interventi estetici economici e non invasivi, le fotografo professionalmente e creo video emozionanti perfettamente montati.
Sviluppo progetti di interior design in 2D e 3D per dare una percezione immediata dell'immobile da ristrutturare e garantire annunci più accattivanti e di grande impatto visivo.
Linkedin - Facebook - Houzz