Il progresso tecnologico si sta diffondendo ormai in tutti i rami dell’economia, persino in quelli maggiormente conservativi. Anche nel settore immobiliare, quindi, si affacciano tecnologie innovative in grado di dare nuova luce al tuo business.

Certo, intraprendere strade sconosciute ed utilizzare metodologie alternative può far paura perché si pensa sempre al rischio che può esservi dietro a scelte del tutto nuove, ma ti possiamo assicurare che la sopravvivenza e il successo della tua attività saranno ben più a rischio se deciderai di ignorare le nuove tecnologie e i nuovi trend del mercato immobiliare.

In un mondo sempre più digitalizzato, adottare tecniche all’avanguardia ti permette di ottenere un notevole vantaggio competitivo. Coloro che si oppongono all’utilizzo di strumenti innovativi, si troveranno ad essere abbandonati poco a poco dalla loro clientela, poiché il servizio offerto risulta obsoleto e inefficace.

virtual-tour-realta-virtuale-360-video-editing-planimetrie-statistiche-italia

 

Detto ciò, se pensi sia arrivato il momento di rinnovarti e sfruttare tutte le opportunità che il mercato ti offre, ti consigliamo di dare un’occhiata alle tecnologie emergenti nel mercato immobiliare. Una di queste è rappresentata proprio dai virtual tour. Grazie all’intervista realizzata a Marco Lombardo, fondatore di Sferical, siamo riusciti ad approfondire la tematica delle visite virtuali, la quale si sta rivelando sempre più un fattore critico di successo.

Le telecamere a 360° stanno ormai rivoluzionando il modo in cui un agente immobiliare introduce una proprietà ad un possibile compratore, creando una realtà in cui il potenziale acquirente può immergersi restando comodamente seduto, ad esempio nel tuo ufficio o addirittura nel divano della propria casa. In questo modo anche l’agente immobiliare più inesperto riuscirà a fotografare la vera essenza di una proprietà, in poche mosse e ad un costo ridotto.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Marco, da dove nasce il progetto Sferical?

Sferical nasce da un capriccio, da una sfida e dal bisogno di un amico di vendere casa in tempi rapidi senza dover subire un via vai continuo di possibili acquirenti. Il capriccio era un Nexus 5, la sfida era di virtualizzare l’intera villetta con la funzione Sphere Photo dello smartphone e pubblicare le sfere da qualche parte per trovare l’acquirente prima delle agenzie. Le piattaforme non erano molte, solo Google+ e la visualizzazione delle sfere non era esportabile. Perdemmo la sfida, ma era nata un’idea.

Avere una vision e una mission chiare è fondamentale per una realtà come la vostra. Se doveste dirci una frase o una citazione che meglio vi identifichi, quale sarebbe?

“Massima resa, minima spesa”, abbiamo scelto questa frase non solo per evidenziare l’incredibile convenienza del nostro servizio, ma anche per trasmettere con pochissime parole il concetto che con un uso sapiente della tecnologia, è possibile ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.

Quali sono i principali punti di forza di Sferical e quali i benefici che può apportare all’interno dell’ecosistema Real Estate?

Ogni volta che discuto con un professionista dell’immobiliare, faccio sempre la stessa domanda: “a quante persone riesci a mostrare una casa in un giorno? 20, 30, 40?”. Con un virtual tour si può mostrare un immobile a migliaia di persone anche contemporaneamente, se distribuito e ben pubblicizzato. Ed il livello di realismo è a dir poco sconcertante. Si vedono tutti i particolari necessari e sufficienti, per prendere una decisione… e chi sa quello che cerca e quello che può permettersi, va a colpo sicuro!

Va comunque evidenziato che i “virtual tour” non sono una novità nel settore immobiliare. Dunque che cosa differenzia Sferical rispetto ai competitor?

Il prezzo: un virtual tour Sferical di 100 mq costa solo 29 €, con la nostra formula più conveniente. Abbiamo virtualizzato una proprietà di 700 mq, facendo pagare al cliente solo 140 euro. Sicuramente un ROI da record, per un immobile. A parità di metratura l’agente immobiliare aveva preventivi di 400-800 euro. Il nostro segreto è nella procedura di produzione, che ci permette di essere velocissimi, abbattendo i costi, senza sacrificare la qualità delle immagini e del servizio.

Quali sono le principali difficoltà che avete incontrato nella realizzazione del progetto e della tecnologia ad esso legata? Come le avete superate?

Un primo problema è stato riscontrato nell’ottimizzazione dei processi di produzione, i quali sono sicuramente una parte fondamentale del progetto. I nostri virtual tour dovevano essere prodotti in tempi brevi, costare poco ed essere in alta definizione. Le fotocamere a 360° ci hanno notevolmente semplificato la vita in questo senso, ed ora sono le uniche che utilizziamo. Inoltre, la decisione da parte di Apple di non utilizzare né la tecnologia Flash né le librerie WebGL, ci ha ostacolato non poco: i device più diffusi erano i loro smartphone e tablet, quindi non potevamo commercializzare un prodotto che non funzionava su questi dispositivi. HTML5 ha salvato il progetto, e ad oggi i visori per la realtà virtuale si stanno diffondendo sempre più tra appassionati e non. Se volete stupire zii e nonni, regalate un Cardboard a Natale.

Che obiettivi vi siete posti per il futuro?

In futuro ogni agente immobiliare avrà una fotocamera a 360° e noi vogliamo che la piattaforma di riferimento, per collegare, pubblicare e divulgare queste foto, sia Sferical.

Come ritenete che la reputazione di un agente immobiliare possa venire influenzata dall’utilizzo delle visite virtuali?

In meglio, senza alcun dubbio! I nostri attuali clienti vengono visti come persone competenti, al passo coi tempi, che sanno sfruttare la tecnologia al massimo e a proprio vantaggio. Usano “l’arma” dei virtual tour per promuovere al meglio una proprietà in vendita e per mostrare l’immobile a un numero incredibile di potenziali acquirenti senza disturbare il proprietario e senza perdere tempo, portando in visita e in trattativa solo acquirenti realmente interessati e soprattutto preparati, come se già conoscessero l’immobile in questione.

Sempre a proposito di web reputation, siete una realtà molto innovativa all’interno del settore immobiliare: come vi ponete riguardo alla gestione della vostra reputazione online e quanto sono importanti per voi i social media?

La nostra attività si trova nella fase di pre-seed, quindi non abbiamo ancora una web reputation. Anzi, siamo stati travolti dall’indagine di mercato che abbiamo fatto. Naturalmente pensiamo che sia fondamentale e vogliamo cominciare al più presto e nel modo migliore, anche perché i nostri virtual tour fanno sempre il pieno di “mi piace”, condivisioni e interazioni. I social media sono uno strumento incredibile, ci è bastato aggiungere il tasto “Like” per vedere centinaia di visite in poco tempo, e grazie a Whatsapp abbiamo coniato un nuovo slogan: “Con Sferical puoi inviare una casa, via messaggio!”

State pensando o avete già pensato ad altri ambiti di applicazione per la tecnologia sulla quale si basa Sferical, anche al di fuori del settore immobiliare?

Sì, certo. Naturalmente, il passaggio spontaneo è quello al settore turistico e alberghiero. Chi non vorrebbe “visitare” il proprio alloggio o vedere gli ambienti prima di prenotare una vacanza? Poi il settore educational ci sta particolarmente a cuore. Vogliamo dare la possibilità a chiunque di vedere e scrutare luoghi altrimenti irraggiungibili per motivi fisici o economici. Inoltre, non nascondiamo il nostro sogno nel cassetto, ovvero realizzare prodotti per il mercato dell’intrattenimento, gaming e, perché no, anche film in modalità 360° con visori Cardboard o Headset più professionali, come Daydream o Oculus Rift.

Chi è Marco Lombardo

Marco Lombardo SfericalMarco Lombardo, nato a Caracas (Venezuela) il 7 Gennaio 1980, vive e lavora in Italia ormai da 24 anni. E’ appassionato di sport, fra tutti snowboard e calcio. Dopo aver lasciato gli studi di Ingegneria Informatica per motivi economici, si dedica anima e corpo alla sua passione, la tecnologia, prima come secondo lavoro e poi finalmente come professionista riconosciuto. Sviluppo web e consulenza erano le sue attività principali, ma ora il mondo delle start-up lo ha catturato. Gli piace lavorare ovunque, gli bastano il suo portatile e uno smartphone.

 

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi trend riguardanti la realtà virtuale che coinvolgono il mondo immobiliare? Seguici su Facebook, Twitter LinkedIn.


Condividi questo articolo con i tuoi colleghi per migliorare il tuo lavoro e quello del tuo team.