Se pensi che la tua strategia di marketing immobiliare non si differenzi molto da quella dei tuoi concorrenti, e senti il bisogno di rinnovarla per poter ottenere risultati migliori, allora ti trovi nel posto giusto. Di seguito ti illustreremo alcune idee creative ed efficaci che daranno sicuramente una nuova energia alla tua strategia di marketing immobiliare. Sei pronto a provare qualcosa di nuovo?

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

I classici elementi di una strategia di marketing immobiliare

Numerosi agenti immobiliari abilitati continuano a commercializzare le loro attività nello stesso modo ormai da tempo. Ancor peggio, molti di essi adottano strategie di marketing immobiliare pressoché identiche a quelle dei loro competitors. Se ti senti chiamato in causa sotto entrambi i punti di vista, siamo pronti a scommettere che la tua strategia di marketing assomiglierà più o meno alla seguente:

1. Inserire le proprietà in vendita o in affitto all’interno di un portale immobiliare o MLS.
2. Acquistare spot pubblicitari in riviste e giornali locali.
3. Passare i weekend ad organizzare delle Open House.
4. Contattare intermediari o clienti precedenti per ottenere referenze.
5. Inviare email alla propria lista di contatti.
6. Inserire le proprietà in vendita o in affitto nel proprio sito web o nelle piattaforme social presidiate.

Ora, non fraintendere, alcune di queste tattiche sono del tutto necessarie, ma se non vengono combinate con qualche creativo colpo di scena, allora la tua strategia di marketing immobiliare potrebbe perdere di vitalità.

Detto questo, il nostro consiglio è di smetterla di fare affidamento nelle stesse noiose strategie di marketing. Prenditi un po’ di tempo per conoscere al meglio il tuo business di riferimento, in modo da ottimizzare il tuo approccio creativo.

Le idee che ti proponiamo di seguito sono assolutamente uniche e nuove, e siamo pronti a scommettere che non le hai ancora utilizzate. Quindi non hai più scuse, smettila di adottare sempre la stessa noiosa strategia.

Consigli creativi

Ci sono due elementi fondamentali che devi tenere presente quando si parla di marketing:

– Ciò che i tuoi clienti vogliono.
– Ciò che tu puoi offrire ai tuoi clienti.

Un buon agente deve essere, ovviamente, in grado di combinare i due lati della medaglia e lo deve fare estremamente bene. Qualsiasi piccola mancanza o punto di debolezza in questo ambito, farà sicuramente correre i tuoi clienti, attuali e soprattutto potenziali, da altri agenti tuoi concorrenti.

Dato che la vendita e l’affitto di proprietà sono alla base della tua carriera, ci focalizzeremo nella condivisione di strategie di marketing immobiliare uniche che ti permettano di promuovere e vendere i tuoi immobili in maniera efficace ed efficiente. L’adozione di elementi strategici che vadano fuori dagli schemi, potrebbe essere ciò di cui hai bisogno per ottenere il tanto ambito vantaggio competitivo sugli altri agenti.

1. Provare per credere

Non trovi strano che i più grandi acquisti che facciamo nella nostra vita siano fatti per lo più “alla cieca”? Prima di spendere decine di migliaia di euro per un’auto, solitamente si ha la possibilità di provarla. Possiamo toccarla e sentirla con mano.

Perché tutto questo non potrebbe essere possibile anche per qualcosa per cui si andranno a spendere centinaia di migliaia di euro? Sì, è vero, un grande aiuto in questo senso è dato dalle Open House, in cui il cliente entra all’interno di una casa, scatta delle foto e si crea un’idea concreta del suo futuro. Ma purtroppo, tutto questo si avvicina solo parzialmente all’esperienza di vivere realmente all’interno di un determinato appartamento.

In questo caso possono venire in aiuto dell’acquirente servizi come Airbnb, che talvolta permettono ai clienti potenziali maggiormente qualificati di restare un paio di notti nell’appartamento a cui sono particolarmente interessati, per provare con mano cosa significa vivere all’interno della nuova casa. Nella pratica, l’attuale proprietario dell’appartamento dovrà rendere disponibile il proprio appartamento tramite il proprio account Airbnb.

Il tuo ruolo in questo caso è proprio quello di aiutare i proprietari fornendogli un adeguato supporto: il processo è molto simile a quello di inserire i tuoi annunci all’interno di un portale immobiliare, anzi, se possibile, persino più semplice!

Perché dovrebbe funzionare? Comprare una casa è una decisione fortemente legata alle emozioni e ai sentimenti, per cui quale modo migliore di stimolare le giuste emozioni se non fornendo un’esperienza reale a 360° dell’appartamento, in modo da provare come sarà la loro vita ancor prima di comprarlo? Questa strategia di marketing immobiliare potrebbe prevenire anche eventuali perdite di tempo dovute ad acquirenti non realmente interessati ad una specifica proprietà.

Offrire questo tipo di opportunità ai tuoi clienti non solo dimostra la tua abilità di sfruttare le nuove tecnologie, mantenendoti sempre in una posizione di avanguardia, ma prova anche che i tuoi interessi vanno ben al di là della realizzazione del massimo profitto derivante dalla vendita di un appartamento. In definitiva, dimostra la tua volontà di trovare la perfetta persona/famiglia per una determinata casa. Ciò ti permetterà di aumentare la fiducia non solo nel rapporto agente-acquirente (vuoi maggiori consigli per gestire le relazioni con i tuoi clienti? clicca qui!), ma anche nella relazione che si sviluppa tra l’agente e il proprietario.

2. Fai in modo che facciano amicizia con ciò che li circonda

Spesso le peculiarità di un quartiere e i servizi presenti in una determinata zona, possono aiutarti a vendere una casa meglio di qualsiasi altri aspetto. Il problema principale in questo caso è che i potenziali acquirenti non conoscono bene il quartiere e quindi fanno molta difficoltà ad immagine come potrebbe essere la loro vita in questa nuova zona.

Analogamente a quanto visto poc’anzi, fare leva sulle nuove tecnologie ti permette ti offrire al tuo potenziale acquirente un servizio e un’esperienza unica, reale e profonda. Come fare per mettere in pratica tutto ciò? Utilizza app come Uber e TheFork, per offrire ai tuoi clienti un’indimenticabile esperienza in quello che sarà il loro futuro quartiere di residenza. È tutto molto più semplice di quanto tu possa pensare: grazie a TheFork puoi prenotare un pranzo o una cena per i tuoi clienti, e nel frattempo organizzare anche il trasporto fino al luogo scelto tramite il servizio fornito da Uber.

E perché, anche in questo caso, dovrebbe funzionare? Solo pochissimi acquirenti si prendono la briga di esplorare una determinata area prima di acquistare o prendere in affitto un nuovo appartamento. Per questa ragione, non c’è miglior modo di iniziare a fare conoscenza con un quartiere, se non quello di uscire per una bella cenetta senza doversi preoccupare di capire quale sia la strada giusta per arrivare al ristorante e senza il rischio di perdersi continuamente. Inoltre il fatto che non siano i tuoi clienti a guidare l’auto, permetterà loro anche di notare dei particolari del quartiere che altrimenti non avrebbero mai visto.

Questa strategia di marketing immobiliare, come quella precedente, non solo dà prova delle tue abilità tecnologiche, ma dimostra anche il tuo reale interessamento nei confronti del cliente, ricercando sia la giusta casa, sia il giusto quartiere.

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

3. Falli sentire parte della comunità

Una delle principali barriere emozionali che sorgono durante l’acquisto di una casa è proprio la preoccupazione e l’insicurezza di non sentirsi accettati all’interno di una nuova comunità. Un modo efficace per aiutare dei potenziali clienti a diventare parte del quartiere consiste, ad esempio, nell’organizzazione di un incontro tramite l’app MeetUp nella proprietà in vendita, al fine di permettere agli attuali membri della comunità di condividere suggerimenti utili al miglioramento del quartiere stesso.

Anche in questo caso il procedimento è molto semplice: accedi all’applicazione e crea il tuo “meetup”, invita le persone che desideri facendo attenzione ad includere assieme ai tuoi clienti anche i loro futuri vicini di casa, nonché i membri più rilevanti all’interno della comunità.

Perché dovrebbe funzionare? Nonostante gli svariati modi che esistono al giorno d’oggi per incontrarsi e creare relazioni con il resto del mondo, per alcune persone rimane comunque difficile sviluppare rapporti con gli altri, specialmente se catapultate in un luogo completamente nuovo e non familiare.

L’organizzazione di questi incontri farà sì che i tuoi clienti vengano immersi a pieno nella realtà di quartiere, riuscendo così a sviluppare una buona conoscenza delle persone che ci vivono e delle principali dinamiche che lo caratterizzano. Tutto questo avrà sicuramente un ruolo fondamentale nella vendita della casa: organizzando un “meetup” nella proprietà che stai vendendo potresti non solo creare la giusta atmosfera per inserire i tuoi clienti all’interno di una determinata comunità, ma il tuo modo di lavorare potrebbe anche suscitare l’interesse di qualche vicino, il quale potrebbe diventare inaspettatamente tuo cliente. Quindi considera questa strategia di marketing immobiliare come un vero e proprio biglietto da visita!

4. Massimizza le opportunità

Ti è mai capitato di passare intere giornate ad aspettare invano clienti nelle tue Open House, organizzate con tanto impegno, ma senza ottenere i risultati sperati? Immagino che in molti casi la risposta sia affermativa: non importa quanto tu sia bravo dal punto di vista del marketing, ma questo piccolo inconveniente ti sarà capitato almeno una volta nella tua carriera immobiliare.

Fortunatamente, però, ti possiamo offrire un’idea brillante per massimizzare i risultati derivanti da questo tipo di eventi. Più spesso di quanto tu creda, là fuori ci sono persone alla ricerca di luoghi o spazi in cui organizzare eventi, ad esempio per mettere in mostra e vendere le loro opere d’arte. Potresti quindi cogliere al balzo l’opportunità, realizzando una collaborazione con questi soggetti: definisci un prezzo di affitto del locale, definisci le tue linee guida relativamente all’organizzazione dell’evento e il gioco è fatto!

Ovviamente, ti consigliamo di scegliere eventi che possano in qualche modo interessare ai tuoi potenziali clienti. Non è finita qui però: una volta organizzato il tutto dovrai anche promuoverlo adeguatamente, e in questo caso ti vengono in soccorso applicazioni come Where’s Up, che permettono agli utenti di trovare tutti gli eventi nelle loro vicinanze.

Perché dovrebbe funzionare? Al di là del vantaggio secondario di generare profitto grazie all’affitto dello spazio, avrai anche un generoso supporto a livello di marketing da coloro con cui collabori nell’organizzazione dell’evento. Infatti, è anche nel loro interesse fare in modo che vi partecipino più persone possibile. Inoltre, tutti questi visitatori potrebbero diventare tuoi clienti, mostrando interesse per la proprietà in vendita, o comunque attivare un meccanismo di passaparola positivo ampliando di fatto il tuo portafoglio di clienti potenziali.

La cosa sorprendente di questa strategia di marketing immobiliare è che sostanzialmente c’è qualcun altro che fa gran parte del lavoro per te, portando persone nella tua proprietà in vendita. La tua maggior preoccupazione, una volta affittato lo spazio, è quella che ogni visitatore riceva informazioni relativamente alla proprietà.

Conclusione

Tutte queste strategie di marketing immobiliare possono avere grandi benefici sulla tua reputazione di agente. Sono idee creative, che hanno lo scopo di spingerti oltre la tua comfort zone quando si tratta di vendere una determinata proprietà.

Siamo consapevoli che molti dei nostri lettori probabilmente non vorranno seguire questi piccoli consigli, ma se ti dimostrerai un agente immobiliare particolarmente innovativo e saprai metterli in pratica, allora vedrai che i risultati saranno sorprendenti e mai visti prima!

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle idee a cui ispirarsi per una strategia di marketing immobiliare creativa? Seguici su Facebook, Twitter LinkedIn.


Condividi questo articolo con i tuoi colleghi per migliorare il tuo lavoro e quello del tuo team.