In questa nuova rubrica del blog di WeAgentz, ecco le principali news del settore immobiliare del mese di ottobre 2019. Una raccolta di notizie inerenti il Real Estate dedicata a tutti coloro che vogliono restare sempre aggiornati sulle novità del settore immobiliare in Italia e nel mondo, dagli agenti immobiliari ai privati, dalle aziende ai professionisti.

Le news di ottobre 2019 settimana per settimana

Prima Settimana
• Seconda Settimana
Terza Settimana
• Quarta Settimana
 

Prima settimana:

  • Milano, in crescita gli investimenti in vista del Giochi olimpici invernali 2026. Nei prossimi 12 mesi è previsto un ulteriore aumento dei contratti e dei valori per le migliori location. (ANSA)
  • GVA Redilco, società immobiliare italiana specializzata nei settori uffici, retail, logistica e living, rileva il 100% dell’operatore real estate attivo nel mercato residenziale Sigest, insieme all’agenzia immobiliare consociata MedioCasa srl. (BeBeez)
  • Romagna, secondo l’Osservtorio FIMAA a Milano Marittima i prezzi raggiungono i 6.500 euro/mq. Seguono Riccione con 5.900 euro/mq e al terzo posto Cesenatico con 5.500 euro/mq, poi Cattolica, Rimini, Cervia, Pinarella. (Ravenna Notizie)
  • Inchiesta della Santa Sede su un’operazione immobiliare da oltre 200 milioni di euro, che prevedeva l’acquisto di un palazzo a Londra da parte dello IOR. Per il momento sono 5 le persone indagate per sospetto riciclaggio. (Il Giornale)
  • Oltre 500 annunci di affitto di abitazioni «solo a italiani» a Milano, più di 6mila a livello nazionale. Clima di diffidenza per possibili mancati pagamenti e abusivi: è razzista un’inserzione online su trecento. (Milano Corriere)

Seconda settimana:

  • Immobiliare turistico, numeri da capogiro per la Puglia, che nel 2020 sarà la prima Regione per numero di compravendite. Ma le parole d’ordine sono fare rete e mettere a valore le eccellenze del territorio. (La Gazzetta del Mezzogiorno)
  • Quanto si è svalutata la casa negli ultimi dieci anni? Da un confronto dei dati del mercato immobiliare dell’ultimo Osservatorio FIAIP con quelli di dieci anni addietro, ecco una “mappa di svalutazione” delle città e dei quartieri. (Corriere della Sera)
  • Reale Immobili lancia la Collezione Prestige con un investimento di 30 milioni di euro, rafforzandosi nel settore delle abitazioni di lusso. Patrimonio concentrato su Milano, Roma e Torino, tasso di rendimento lordo atteso sopra il 4%. (ANSA)
  • Il trilocale è ancora la tipologia di immobili più richiesta (40%), seguito dal quattro locali che raccoglie il 23,9% delle preferenze e dal bilocale con il 23,4%. Aumento generale delle richieste sui tagli più grandi. (Yahoo Finance)

Vuoi vendere, comprare o affittare casa? Trova l’agente immobiliare che fa per te!

Clicca qui!

 

Terza settimana:

  • Con la nuova manovra del governo triplicano l’imposta ipotecaria e quella catastale, con un probabile aumento della cedolare secca sugli affitti a canone concordato. Si prospetta dunque un’altra “stangata” per quanto riguarda la proprietà immobiliare. (First Online)
  • Allianz Real Estate raggiunge i 67 miliardi di euro in gestioni immobiliari a fine giugno. L’obiettivo è arrivare entro il 2024 a quota 100. (BeBeez)
  • Francesco Benvenuti, presidente del CDA di Bnp Paribas Real Estate Italy srl, ha dato le sue dimissioni dalla società. Continuo movimento in casa Bnp Paribas: si tratta del terzo exit in 6 mesi. (Internews)
  •  Sardegna, mercato immobiliare in aumento dell’8% a fine 2019, con un trend maggiore rispetto alla media nazionale. A trainare la crescita sono soprattutto i Comuni minori. (ANSA)

Quarta settimana:

  • Secondo Idealista, investire nel mattone in Italia è una scelta che nell’attuale storico finirà per ripagare. Le migliori città in cui investire, in relazione al rendimento delle abitazioni, sono Biella, Siracusa e Novara. (Idealista)
  • Sono sempre di più gli under 44 che scelgono l’affitto. Negli ultimi 5 anni l’aumento della tendenza è stato del 15%. Le preferenze si spostano su abitazioni medio-grandi, quali quadrilocali e soluzioni indipendenti. (Idealista)
  • Il cambiamento climatico influenza anche il settore immobiliare. L’erosione delle coste, infatti, finisce per causare la svalutazione delle proprietà site sui litorali. L’Italia corre ai ripari sviluppando il Tavolo Nazionale sull’Erosione Costiera. (Wired.it)
  • L’offerta online delle aste immobiliari è cresciuta del 20%, la domanda addirittura del 29%. Questo grazie alla riduzione dei tempi per lo svolgimento degli iter burocratici nei tribunali ed all’accessibilità agli annunci. (Il Sole 24 Ore)

Sei un agente immobiliare? Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora