Creare il perfetto sito web immobiliare: è davvero possibile?

Se anche tu, come la maggior parte degli agenti immobiliari abilitati, sei alla ricerca di questa risposta, allora ti consigliamo di prendere qualche minuto del tuo tempo, metterti comodo e farti un’idea più chiara in merito leggendo questo articolo.

Operare nel mondo delle compravendite immobiliari, diventarne un profondo conoscitore e vero professionista, è senza ombra di dubbio un’impresa che richiede estrema pazienza e costanza, ma soprattutto un aggiornamento continuo, assiduo e perseverante.

Il settore immobiliare, infatti, rientra nella classifica degli ambienti commerciali in assoluto più soggetti a concorrenza.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Essere all’avanguardia rispetto ai competitor può, per un agente immobiliare, fare la differenza

Le agenzie immobiliari predisposte al cambiamento e soprattutto aperte alle nuove tecnologie, sono infatti statisticamente quelle che riescono a trarre maggiori vantaggi sotto diversi aspetti legati al proprio business.

Quali sono i vantaggi di avere un sito web aggiornato e ben curato?

  • Ampliare il pacchetto clienti dell’azienda
  • Maggiore visibilità
  • Differenziarsi dalla concorrenza
  • Offrire dei servizi innovativi

In un periodo storico in cui Internet e l’ecosistema del web hanno assunto una rilevanza strabordante, è chiaro che per chiunque venda un servizio oppure un prodotto, sia fondamentale la presenza online.

Se non si è presenti sul web, ci si limita in maniera massiva e presumibilmente troppo dannosa per i propri affari. Un agente immobiliare è tendenzialmente un imprenditore affamato di successo: più cose fa, più vuole ancora farne.

Da questo spunto psicologico che accomuna la categoria professionale, è bene sottolineare la profonda importanza di essere sempre al passo con i tempi e le tecnologie che cambiano.

Ti ricordi quando per essere un buon agente immobiliare bastava scendere in piazza e scambiare quattro chiacchiere al bar più popolato della città? Forse stiamo andando troppo indietro nel tempo e l’ultima generazione di agenti immobiliari sarà già abituata ad una nuova impostazione professionale, ma ecco, ad oggi, frequentare il bar centrale non basta più.

Per lasciare il segno ed accrescere il buon nome del proprio brand personale e della propria agenzia immobiliare, è fondamentale essere assidui frequentatori del nuovo bar centrale: il web.

Ecco come riuscire a fare centro e conquistare più acquirenti realmente interessati

Un altro problema da non sottovalutare per un agente immobiliare, è quello legato alla tipologia dei potenziali lead.

Tutti i possibili acquirenti potrebbero diventare veri e propri clienti, ma come? Con buone possibilità, succederà che chi si approccia alla ricerca di una nuova casa, inizierà a guardarsi intorno senza avere le idee chiare oppure sapere con certezza a chi rivolgersi.

E’ qui che entra in gioco, prima di ogni cosa, una buona presentazione.

Dove la si può fare una buona prima impressione, se non sul web? Se il tuo website risulterà privo di identità, non fruibile da mobile, o ancor peggio non aggiornato, puoi starne certo… quei clienti non ti troveranno mai.

Website: non è un costo, ma un investimento

Nel caso specifico delle agenzie immobiliari, scegliere di avere un sito web performante non potrà che essere un vantaggio nel medio-lungo periodo per l’azienda.

E’ triste invece scoprire che ancora oggi, ci siano imprenditori che scelgono di non avere un sito web che rappresenti l’azienda per delle motivazioni legate a costi e retaggi culturali anacronistici ed obiettivamente sbagliati.

Non lasciarti quindi impaurire dai costi necessari per la realizzazione della tua identità online: scegli un professionista attento alle esigenze aziendali ed in grado di migliorare realmente la situazione.

Vuoi davvero diventare il punto di riferimento per i potenziali clienti della zona in cui operi e dare una sterzata di valore al tuo business?

Allora, per forza di cose, bisognerà costruire attentamente un sito web dedicato che spieghi chiaramente chi sei, cosa fai e sopratutto cosa puoi offrire. Pensa che tra la miriade di website su cui verranno smistati i possibili acquirenti, ci dovrà essere il tuo e dovrà essere impeccabile.

Il sito web realizzato seguendo i reali bisogni aziendali

Un’attenzione particolare, nel momento in cui si studia un piano di azione online, va ritagliata per stabilire quali siano i possibili bisogni dei tuoi clienti.

Ricorda che il sito web che andrai a realizzare sarà il biglietto da visita della tua attività, dovrà quindi attirare e convincere.

Dal momento che sei un agente immobiliare nel nuovo millennio, questo concetto lo conoscerai alla perfezione: nel mondo del web non potrai mai sapere con certezza a chi stiano arrivando i tuoi contenuti, bisognerà perciò che essi siano elaborati e prodotti per colpire più pubblico possibile.

Come si fa però a capire a quale pubblico ci si sta rivolgendo?

Innanzitutto, studiare con attenzione il mercato di riferimento potrà senz’altro aiutarti a capire come improntare la tua identità online.

Quale tipologia di immobili tratta la tua agenzia? Di che compravendite si sta parlando? Queste analisi sono prettamente personali ma assolutamente fondamentali prima di creare da zero un sito web immobiliare.

Per avere dei vantaggi in termini di aumento di visibilità e quindi anche di potenziali clienti, ti basterà dunque mettere in piedi un sito web? Assolutamente no.

La verità è che creare il sito web immobiliare perfetto non è poi così semplice.

  • Analizza la concorrenza: hai deciso di creare un’identità online ma non sai da dove partire? Allora, per prima cosa, approfondisci cosa offre la concorrenza in merito. Che tipologia di sito web hanno le agenzie che operano nella tua stessa zona? Quali servizi offrono? Questi dati saranno fondamentali per iniziare a comprendere cosa potrebbe funzionare e cosa invece non fa al caso del tuo business.
  • Offri un prodotto di qualità: ricorda che la qualità paga sempre. Per questo motivo, soprattutto online, sarà fondamentale far arrivare ai potenziali clienti un prodotto che sia qualitativamente elevato. Il bello piace a chiunque e chiunque si lascia conquistare con più facilità da qualcosa che alla vista appare gradevole e di qualità.
  • Non improvvisare: improvvisare un mestiere è quasi sempre una mossa falsa; se non hai le giuste competenze per occuparti di un aspetto legato alla tua attività, non lo fare. Impara a delegare, questo è uno dei consigli più difficili da mettere in pratica.

Indipendentemente, che tu sia un agente immobiliare digitale navigato oppure un neofita del mondo del world wide web, seguire i tre passi sopra citati ti sarà d’aiuto per iniziare a pensare a come creare il sito web immobiliare perfetto per la tua azienda.

Tipologie di siti web: scegli quello più adatto alla tua agenzia immobiliare

Cosa non deve mancare in un sito web immobiliare? Scopriamo insieme le varie sezioni da inserire per costruire il sito web immobiliare perfetto.

    1. Chi siamo: una pagina che racconti la storia dell’azienda e magari presenti uno per uno i membri del tuo team immobiliare. Probabilmente gli abitanti del quartiere in cui si trova la tua agenzia immobiliare, vedranno i tuoi dipendenti ogni giorno per le vie della zona. Ma li conoscono per davvero? Dare un nome, un’identità a dei volti, è sempre cosa buona.
      Scegliere di presentare tutta la tua squadra, magari descrivendo ogni membro del team con una dote caratterizzante del suo carattere, non potrà che abbattere le distanze ed agevolare le possibili relazioni.
      Il lavoro di agente immobiliare lo sai, si basa sulla costruzione di rapporti di fiducia. Perché non provare a farlo anche online?
    2. Servizi: un’intera pagina dedicata ai servizi offerti dall’agenzia immobiliare spiegati in maniera chiara e concisa agevolerà il lavoro di tutti e guiderà il cliente senza lasciarlo brancolare nella miriade di siti web immobiliari presenti online.
    3. Geo-localizzati: per l’attività di un’agenzia immobiliare questo aspetto è di fondamentale importanza. Come è ormai ben noto, anche grazie ai portali immobiliari più autorevoli, circoscrivere la zona in cui si opera su mappa, garantirà al potenziale cliente di fare delle ricerche più mirate e di comparare gli immobili presenti nella stessa zona. Per essere ancora più capillare e mirato, scegli quindi di dedicare una sezione del tuo sito web ad una mappa sempre aggiornata, che permetta al cliente di scoprire con un semplice clic, se ci sono e quali sono gli immobili che si trovano nella zona di suo interesse.
    4. Portafoglio immobili: quasi scontato ma è sempre bene sottolinearlo, di rilevanza imprescindibile è il portafoglio delle proposte immobiliari in vendita oppure in locazione. Sempre a causa della concorrenza spietata, questo passaggio è estremamente importante, poiché non basta più elencare in maniera schematica le caratteristiche delle abitazioni. Crea piuttosto dei veri e propri racconti emozionali per invogliare il lettore al contatto e per fare in modo che sin dal primo momento, si possa immaginare in quegli spazi.
    5. Planimetrie aggiornate: un servizio utile per far comprendere gli spazi effettivi di una soluzione abitativa potrebbe essere quello di realizzare una planimetria arredata e magari in 3D. Grazie infatti agli innumerevoli strumenti messi a disposizione dal web, sarà semplicissimo per chiunque trovare il modo più facile per realizzarle e metterle a disposizione dei lead.

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Tutto qui? Per dare vita ad un sito web immobiliare perfetto che sia performante, gli spunti sono tantissimi

Scopriamo insieme come poter migliorare la visibilità sul web ed aumentare i potenziali clienti, e di conseguenza le conversioni, cioè le vendite della tua agenzia immobiliare.

Website responsive

Pensa al fatto che ormai la maggior parte degli utenti naviga da dispositivi mobili sul web e merita quindi di trovarsi dinnanzi a siti che siano funzionali, facili ed adatti alla visualizzazione da mobile: dunque, crea un sito web di tipo responsive.

Soprattutto per la tipologia di mercato e per via dei gestionali delle agenzie immobiliari, è necessario che le immagini siano visualizzate correttamente e che le parti testuali siano leggibili e chiare. In questo modo non rischierai di perdere clienti che abbandonerebbero la navigazione qualora la trovassero complicata e scomoda.

Virtual tour: il marketing a 360°

Una nuova tendenza che sta spopolando nel mondo delle agenzie immobiliari e di cui abbiamo più volte parlato nel nostro blog è quella del virtual tour. Cos’è ed in cosa consiste?

Il virtual tour è uno strumento di marketing immobiliare innovativo che permette al cliente di fare un vero e proprio tour della casa grazie ad un sistema di scatti fotografici fatti a 360°. E’ stato testato infatti che il cliente, entrando nel vivo degli ambienti grazie a questo sistema, possa apprezzare maggiormente la proposta immobiliare, oppure scartarla con facilità se non rispecchia i priori criteri.

Questo servizio, oltre ad essere estremamente apprezzato dai potenziali acquirenti, risulta essere un’ottima agevolazione anche per gli stessi agenti immobiliari, che eviteranno di perdere tempo con clienti inconsapevolmente non interessati alla proposta di vendita, dedicando invece i propri sforzi solo verso quelli perfettamente a target.

Fare blogging: un’utilissima idea per aumentare il traffico organico del sito web

Un’idea interessante per aumentare il traffico del website relativo alla tua agenzia immobiliare potrebbe essere quella di creare un blog immobiliare. Per ottimizzare la visibilità e quindi le potenziali conversioni è infatti utile creare dei contenuti testuali di qualità.

Gestire e curare un blog è un lavoro che richiede pazienza e costanza, i risultati generati da questo tipo di attività sono infatti concreti ma lenti ad arrivare. Gli argomenti trattati sul blog dovranno essere naturalmente originali e soprattutto in linea con il target della tua azienda.

E’ importante inoltre considerare che per ottenere i risultati sperati, bisognerà seguire le linee guida relative alla scrittura online.

I motori di ricerca premiano infatti i testi scritti in ottica SEO (Search Engine Optimization – Ottimizzazione del posizionamento sui motori di ricerca) rispetto a quelli che non avranno seguito le regole relative alla scrittura sul web.

Se per ipotesi, la tipologia di immobili presenti nel portafoglio dell’agenzia è relativo ad appartamenti di fascia media, l’ideale sarebbe associare dei contenuti che diano dei consigli pratici relativi alla gestione degli ambienti. Dare ad esempio delle idee utili per curare i dettagli di una casa simile a quelle proposte in vendita.

Diversamente, se sei specializzato nel trattare immobili di lusso, anche l’identità del blog associato al sito web dovrà essere coerente con il servizio offerto. In questo caso, infatti, potresti pensare di redigere dei contenuti relativi a consigli legati esclusivamente ad immobili top di gamma.

Live chat: “come posso aiutarti?”

Una modalità divertente ma performante per generare lead, è quella di creare una chat che possa venire incontro alle esigenze del cliente proprio durante il periodo di tempo dedicato alla navigazione sul tuo sito web.

Qualora gli utenti stiano appunto scorrendo le immagini di una proposta di vendita presente sul portale, potrebbero essere assaliti da dubbi facilmente risolvibili: perché non scioglierli? In questo modo, i clienti non solo apprezzeranno l’attenzione e la celerità, ma li avrai già in parte conquistati e quindi avrai già risolto una problematica non indifferente che caratterizza il primo contatto.

Newsletter e form da compilare

In generale gli utenti si definiscono scettici nel fornire dati personali, per timore di essere bombardati da informazioni inutili e perdite di tempo. Allora come poter fare per creare empatia online e generare nuovi contatti?

Potresti pensare di inserire nel tuo website una sezione dedicata a proposte esclusive dedicate agli utenti fidelizzati iscritti alla newsletter.

Chi cerca casa, spera sempre di trovare la soluzione migliore prima di qualcun altro. Una buona idea potrebbe essere quella di riservare delle anteprime esclusive solo per gli utenti registrati al sito web dell’agenzia.

Psicologicamente il cliente in questo modo si sentirà più coccolato ed accetterà di buon grado di far parte di una cerchia elitaria ed esclusiva di clienti.

Da parte tua, invece, offrirai un servizio innovativo e soprattutto a costo zero. In questo modo però, riuscirai a crearti una cerchia di possibili clienti, attingendo anche fra coloro che inizialmente si definivano scettici e dubbiosi.

Condividere i successi: una scuola di pensiero vincente

Potresti dedicare una sezione del sito web per condividere online i traguardi raggiunti negli ultimi mesi. Una nuova e vincente scuola di pensiero che ci sentiamo di sposare, infatti, è proprio quella relativa alla condivisione dei successi.

Si potrebbe infatti pensare di inserire nella sezione dedicata, attraverso una grafica accattivante, una locandina con il “venduto” del mese e perché no, magari anche uno scatto fotografico che ritrae il cliente soddisfatto. Potrebbe essere questo un modo semplice ed economico per fare della sana pubblicità.

Proprietari di immobili: una risorsa fondamentale per il tuo business

Fino ad ora abbiamo scelto di dare quasi per scontato un aspetto imprescindibile per la buona riuscita del tuo lavoro, il rapporto con i proprietari di casa.

Se infatti anche solo per un momento pensi alle fasi della tua routine lavorativa, dov’è che tutto inizia?

Il favoloso ingranaggio del tuo lavoro inizia proprio con loro, i proprietari degli immobili che scelgono di affidare alla tua professionalità i sacrifici ed i risparmi di una vita. Essi dovranno necessariamente non rimanere delusi dal tuo operato. Allora perché non riservare una sezione del website proprio a loro?

Generalmente, chi possiede una proprietà destinata alla vendita oppure alla locazione, si definisce intimorito e dubbioso sul professionista immobiliare da scegliere.

Questo timore da parte del proprietario deve farti comprendere, caro agente immobiliare, quanto sia delicato e spesso difficile affidare nelle mani di un estraneo un bene così intimo e sicuramente pieno di emozioni e ricordi come la propria casa.

Per te, come per tutti i tuoi colleghi, le proprietà immobiliari saranno ormai guardate unicamente, o quasi, in ottica di business e produttività.

Prova però ad immaginarti per un secondo di svolgere una professione diversa da quella di mediatore immobiliare e di dover decidere di mettere in vendita casa tua: sarebbe semplice?

La risposta te la suggeriamo noi: assolutamente no. Questa è la motivazione reale delle obiezioni che quotidianamente i potenziali clienti proprietari di casa ti pongono prima di affidarti la vendita.

Presumibilmente non te lo diranno mai esplicitamente, forse perché neanche loro ne sono coscienti; eppure, è stato testato che le obiezioni siano sempre le stesse e tutte riconducibili a questa (forse giusta) paura.

Come risolvere ed evitare le obiezioni?

Ricorda che noi stiamo parlando di identità online, che al giorno d’oggi si tratta come già accennato, di un biglietto da visita importantissimo per aumentare la visibilità ed il numero dei clienti. Sarebbe quindi un’idea interessante quella di dedicare uno spazio web proprio ai clienti, dei quali in primis dovrai ottenere la fiducia.

Sempre dopo aver analizzato il target di riferimento della tua zona di competenza, studia quindi un piano marketing dedicato ai proprietari di casa.

Cosa vorrebbero leggere atterrando per caso sul sito web della tua agenzia? Quali dubbi si potrebbero sciogliere con facilità?

Per quanto riguarda questo genere di analisi, è chiaro che non esista una risposta valida per tutti. La strategia migliore resta sempre quella più affine e vicina alla tua tipologia di affari immobiliari.

La tua stessa strategia di marketing applicata dall’agenzia immobiliare concorrente posizionata un isolato dopo il tuo ufficio, potrebbe rivelarsi fallimentare, e viceversa.

Per rimanere però su linee generali che potrebbero racchiudere esigenze comuni, vediamo quali potrebbero essere i servizi utili affinché i proprietari di immobili destinati alla vendita, siano attratti dalla tua agenzia immobiliare.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

 

Rassicurare il cliente. Sempre.

Trasmettere professionalità. Purtroppo l’agente immobiliare, come ben saprai, si porta dietro un retaggio sbagliato legato alla sua figura professionale. Un tempo si pensava infatti che gli agenti immobiliari fossero solo improvvisati e privi di formazione.
Questa convinzione popolare, tramandata erroneamente, ha fatto sì che nella mentalità dei più, si instaurasse un senso di sfiducia cronica nei confronti di questi imprenditori sempre vestiti per bene.

Cosa fare allora per sradicare questo falso mito? In parte bisogna ammetterlo, ad oggi grazie anche all’informazione ed alla divulgazione di notizie, gli agenti immobiliari stanno ottenendo i giusti riconoscimenti professionali.

Per scongiurare ogni dubbio è necessario però un unico ed imprescindibile elemento: la professionalità. Occorre dunque far comprendere al cliente che egli si sta rapportando con un professionista serio ed affidabile, non certamente con qualcuno che sta improvvisando il mestiere.

Per far arrivare sin da subito questa percezione agli occhi del proprietario interessato a vendere, potresti adottare una serie di servizi, che abbiamo sintetizzato per te.

Consulenza tecnica

Nella sezione dedicata ai servizi riservati ai proprietari di casa, potresti pensare di aggiungere una consulenza tecnica. In cosa consiste?

Si tratta di una valutazione dell’immobile studiata in maniera dettagliata e, per l’appunto, di natura tecnica.

Pensa all’impressione che potrebbe avere il cliente che vede arrivare l’agente immobiliare in casa per una valutazione: cambierebbe l’impatto in base alla tipologia di consulenza? Certo che sì.

Allora, per fare in modo di fare una buona impressione, è bene spiegare al cliente in cosa consiste una consulenza tecnica per stimare il valore di casa sua. Ricorda che ci sono buone possibilità che il cliente si faccia fare diverse perizie prima di scegliere a chi affidare la propria abitazione da vendere.

L’unico modo per cercare di ottenere la fiducia del cliente è proprio quello legato alla professionalità.

Valutazione tecnica

Ecco come fare una buona prima impressione.

  • Perizia: proponi ai tuoi clienti una perizia che sia esclusiva e studiata unicamente per quell’immobile.
  • Riserva il responso: dopo aver fatto la valutazione, non lanciarti in numeri di valore relativi alla soluzione appena visionata, ma riservati di studiare il materiale raccolto e risentire il cliente per fornire tutta la documentazione con la relativa valutazione. In questo modo, risulterà estremamente più professionale il tuo operato e, per di più, avrai già fissato un secondo contatto con il cliente, dovendolo risentire per comunicare il prezzo di valutazione.
  • Utilizza gli strumenti giusti: non fare mai una perizia a mani vuote, armati bensì di metro laser, scheda tecnica da compilare, questionario e tutto il necessario per raccogliere quanti più dati possibili.
  • Non andare via lasciando il cliente a mani vuote: il potenziale cliente dovrà ricordarsi di te anche quando sarà corteggiato da tutte le altre agenzie di zona. Cosa fare allora? Lasciare il segno, certamente. Prima di salutarlo dopo la perizia, invece del solito biglietto da visita, lascia in casa sua un gadget utile per la vita quotidiana.

I regali, si sa, sono sempre apprezzati da chiunque. In questo passaggio così delicato del tuo operato, in più, giocherai sull’aspetto psicologico per cercare di essere ricordato (si spera positivamente!).

Ci sembra superfluo aggiungere, ma è bene sottolinearlo, che sarà sempre cosa buona e giusta non parlare di prezzi e di numeri sul sito web. Quindi no a schemi con parametri di zona o quartieri, no a valutazioni fatte online o cose simili.

Ricorda che parlare di numeri relativi ad ipotetici prezzi di mercato dovrà essere l’ultimo aspetto da trattare insieme al cliente: è lì che ci si gioca tutto.
Il sito web immobiliare perfetto è senza dubbio quello che sposa in modo più significativo le caratteristiche della tua agenzia immobiliare. Non pensare che un sito web immobiliare standard sia quello che per forza di cose farà al caso tuo.

Nel mondo del web tutto (o quasi) può essere monitorato, analizzato e sopratutto modificato.

Credi di avere le idee chiare in merito alla realizzazione del tuo nuovo sito web?

Se hai ancora dei dubbi circa la struttura delle sezioni, non preoccuparti. La vetrina del web possiede una caratteristica preziosissima: tutto si può modificare. Cosa significa?

Esistono dei sistemi, come ad esempio Google Analytics, in grado di stilare delle vere e proprie analisi dei dati relativi all’andamento del sito web. Grazie a questo genere di strumenti, potrai periodicamente monitorare e controllare cosa sta funzionando e cosa invece andrebbe modificato.

Abbiamo già parlato dell’obiettivo principale che spinge gli imprenditori ad essere presenti sul web: aumentare la visibilità e, perché no, anche le conversioni.

Se ad esempio dovessi renderti conto che il tuo website sta funzionando molto bene in termini di risultati per la lead generation ma sta convertendo molto poco, allora si dovrà necessariamente riorganizzare la parte relativa al portafoglio immobili e lasciare invariata quella studiata per l’aumento della visibilità fine a se stessa.

Qualora, al contrario, si stia convertendo bene ma si stiano acquisendo pochi contatti nuovi, allora potresti pensare di modificare la parte relativa ai form di contatto ed alla newsletter.

Modificare, aggiornare e migliorare fa sempre bene, però ricorda che raggiungere la giusta autorevolezza nel mondo online non è così semplice. Per ottenere un pubblico fidelizzato e reale, bisognerà che negli occhi degli utenti a livello visivo rimangano impressi il tuo nome ed il tuo logo, sebbene tu non possa controllare a chi realmente sta arrivando il contenuto.

Infatti, anche se è molto utile utilizzare gli strumenti relativi alle analisi per quanto riguarda il traffico ed il tempo di permanenza di un utente, è molto più complicato se non impossibile, affinare il contenuto in base a chi lo leggerà.

Ricorda che creare il sito web immobiliare perfetto ti servirà per aumentare il bacino di utenza del tuo business, dovrà poi essere tua premura e cura trattarlo come un vero e proprio investimento remunerativo.

Sito web immobiliare: scegliere il fai da te oppure chiedere aiuto all’esperto?

Per quanto riguarda l’aspetto legato alla programmazione vera e propria del sito web, ti abbiamo già accennato il nostro pensiero in merito. Nel mondo del lavoro in generale, è sempre bene affidarsi a dei professionisti di settore dai quali si spera di non ricevere sorprese.

Tutti abbiamo il famoso “cugino” che a titolo di favore potrà realizzare per noi il sito web perfetto. Ne vale la pena? La tua agenzia immobiliare, quindi il tuo lavoro, merita un investimento a basso costo che magari non produrrà i risultati sperati?

Per onestà bisogna suggerire ed ammettere però che, al giorno d’oggi, grazie a delle piattaforme intuitive e semplici da utilizzare, quasi chiunque potrebbe mettere in piedi un sito web, acquistando semplicemente uno spazio hosting ed un nome a dominio.

E’ altrettanto importante però ricordare che dato il settore merceologico in questione, avrai bisogno di una programmazione leggermente più complicata rispetto a quella che serve per creare un sito-vetrina. Per la tua agenzia immobiliare sarà necessario un gestionale integrato, nel quale poter facilmente condividere, modificare ed eliminare immobili in vendita oppure in locazione.

Investire nel digital marketing, se fatto correttamente, potrà portare soddisfazioni che diversamente non avresti avuto.

Seguendo questa scuola di pensiero, sarà semplice arrivare alla conclusione: affidarsi ad un team di esperti in marketing non potrà che essere la soluzione migliore.

Come creare il sito web immobiliare perfetto? Ora diccelo tu!

Che sia “fatto in casa” oppure realizzato dalla migliore agenzia di marketing e sviluppo della tua città, il tuo sito web immobiliare perfetto, è pronto per essere lanciato nell’etere.

Sei pronto? Hai analizzato alla perfezione tutti gli aspetti legati a target, concorrenza, prodotto ed offerta?
Allora diciamo che non resta che lanciarti in questa nuova avventura digitale, durante la quale vedrai a mano a mano concretizzarsi dei risultati straordinari, fino a domandarti come mai hai aspettato così tanto tempo prima di ampliare il bacino di utenza della tua agenzia immobiliare.

Chiunque sia alla ricerca di un servizio oppure di un prodotto, qualsiasi esso sia, la prima mossa che compie è senza dubbio quella di trovare delle risposte sul web.

Anche se la tua agenzia si trovasse in una realtà geograficamente ridotta oppure una piccola cittadina di provincia, Internet si è radicato a tal punto nella quotidianità di chiunque da essere diventato imprescindibile. Con un solo clic, si possono infatti accorciare le distanze e soprattutto risolvere problemi che sembrerebbero insormontabili.

Devi vendere oppure comprare una casa? Cerca direttamente dal tuo smartphone l’agenzia immobiliare più vicina alle tue esigenze.

Questo è il concetto che risuona nella mente di ognuno di noi quando si trova dinnanzi ad un’esigenza da risolvere.

Perché quindi non venire incontro a quelli che domani potrebbero diventare i tuoi potenziali acquirenti, creando per loro il sito web immobiliare perfetto?

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!