Ormai si sa, essere “solo” un agente immobiliare non basta più: per adeguarsi ed allinearsi correttamente al mercato che ci circonda, è infatti fondamentale imparare ad avere una visione ad ampio raggio circa il proprio business. In questo senso, strutturare un piano marketing immobiliare a regola d’arte per la propria attività è diventata quasi una condizione imprescindibile per chiunque ambisca al successo professionale in questo settore.

Non è un caso che ogni attività, in qualsiasi settore, sia ormai così fortemente contaminata dalla nuova era del marketing digitale e da tutto ciò che vi ruota attorno. Perché il tuo business dovrebbe essere da meno? Riesci a vendere le case in portafoglio anche senza avere un piano marketing definito, ne siamo certi… ma se ti dicessimo invece che seguendo delle strategie professionali specifiche, potresti ottenere molti più risultati, ci crederesti?

Abbiamo realizzato questa guida per aiutarti a prendere confidenza con uno strumento che potrebbe rivelarsi importantissimo per la tua agenzia, ecco perché ti aiuteremo a comprendere come realizzare un perfetto piano marketing immobiliare.

 

Piano marketing immobiliare: partiamo dalle basi

Possiamo immaginare le tue perplessità iniziali in merito, ma sappiamo anche che se sei finito su questa lettura, hai voglia di ampliare le tue conoscenze e, perché no, magari farti un’idea approfondita di quel che potrebbe essere. Allora, per aiutarti a comprendere meglio tutti i processi, partiamo dalle basi: qual è lo scopo del marketing in senso generale? Sicuramente quello sfruttare strumenti e metodologie di comunicazione per raggiungere quanti più nuovi potenziali contatti interessati al nostro brand.

Il settore immobiliare, per quanto in Italia sia ancora (ma ancora per poco) uno degli ambiti più conservatori e tradizionalisti in assoluto, sta subendo ora una profonda mutazione e si sta adattando a quelle che sono le nuove forme di comunicazione digitale per allinearsi in maniera quasi naturale alla realtà in cui viviamo.

Se fino a qualche anno fa eri solito tappezzare di volantini cartacei la tua zona, sappi che adesso, ad esempio, questo genere di comunicazione sarebbe un investimento a perdere. Perché? Semplicemente perché, come appena accennato, è cambiato il modo di fare marketing o meglio, è cambiato il modo di recepire i messaggi da parte del bacino di utenza di riferimento.

Questo significa che I tuoi clienti non leggono più quei volantini cartacei, che reputano obsoleti, sicuramente però ad esempio, apriranno con molta più frequenza la loro casella di posta elettronica…

Il marketing oggi è strettamente correlato al mondo digitale, anzi, si può dire con assoluta certezza che il marketing digitale sia l’evoluzione del ben più tradizionale modo di fare comunicazione ai fini commerciali.

Sappiamo perfettamente quanto contano le relazioni nel tuo lavoro: non vogliamo assolutamente consigliarti di sostituire questo aspetto con del marketing ben fatto, sia chiaro. Vogliamo però farti conoscere una sfaccettatura che potrebbe ampliare il numero delle potenziali relazioni che potrebbero nascere e che ti permetterebbero di avere più contatti.

Pensa al mondo del web come uno spazio assolutamente infinito: operando con professionalità online, potresti raggiungere un numero esponenzialmente enorme di nuovi contatti, che diversamente non avresti minimamente conosciuto rimanendo ancorato alla pubblicità tradizionale fatta offline.

Quante persone passano ogni giorno fuori dalla tua agenzia immobiliare? Probabilmente se sei al piano terra, fronte strada, ne passeranno relativamente tante: ma quante invece passerebbero dai tuoi canali di comunicazione online, ogni giorno? Questo dato assolutamente non calcolabile, dovrà essere la molla per far fare al tuo business un salto di qualità nel prossimo futuro.

Ecco che quindi si spiega già in poche e semplici parole l’importanza di avere un piano marketing immobiliare per la tua attività.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Il primo approccio dei potenziali clienti con il tuo brand, è sul web: impara a farti trovare

Il settore immobiliare più di tanti altri presenti online, è forse uno tra quelli che si presta meglio alla trasformazione digitale. Ti basti pensare infatti che il 95% delle ricerche immobiliari per acquirenti o venditori iniziano proprio online. Questo dato così importante, fa subito comprendere quanto il web sia entrato nel profondo e nel quotidiano delle nostre vite e sia il primo filtro per chiunque abbia bisogno di un servizio o prodotto.

Chiunque in Italia abbia bisogno di un prodotto o servizio immobiliare, consulta il web come primo approccio all’argomento, e siamo certi che di questo dato sia a conoscenza anche tu.

E se tutti quei potenziali lead, atterrando sul web, trovassero te? O meglio, trovassero il tuo brand confezionato e costruito per loro? Non sarebbe forse un’ottima carta da giocare?

Tutto questo è possibile se si struttura un piano marketing efficace e pratico.

Come fare? Ecco che te lo spieghiamo noi! Iniziamo col dire che un piano marketing ben costruito è costituito da due fasi principali:

  1. Fase strategica
  2. Fase operativa

Sappi che non esiste nessun piano marketing che si rispetti, che parte direttamente all’attacco. Prima di ogni cosa, sarà infatti fondamentale affrontare una fase strategica, che detto tra noi, agevolerà di gran lunga il lavoro durante la fase operativa.

Se sei pronto, allora iniziamo!

 

Fase strategica

La fase strategica nel marketing è tutta quella parte legata all’analisi dei dati, ai test, allo studio della concorrenza e soprattutto alla definizione degli obiettivi. Un piano marketing senza obiettivi prefissati, non avrebbe senso di esistere.

Ecco che allora il primo consiglio è quello di definire in maniera chiara e magari per iscritto, quali siano gli obiettivi di quella specifica strategia di marketing che da lì a breve metterai in atto.

Alcune delle principali domande che un professionista dovrebbe porsi in fase strategica sono proprio quelle che ti proponiamo di seguito. Partendo però un’analisi di base, capirai innanzitutto cosa hai bisogno di ottenere da questa comunicazione con il mercato di riferimento:

  • Acquisire nuovi immobili?
  • Vendere un immobile fermo da tempo?
  • Generare contatti?
  • Far conoscere il brand?
  • Sponsorizzare un evento legato alla tua agenzia immobiliare?
  • Aumentare il fatturato?

Come vedi, partendo dall’esigenza, sarà già estremamente più semplice definire la strada da intraprendere. Di cosa ha bisogno il tuo business in questo momento? Su cosa bisogna puntare per migliorare la tua azienda? Conosci la teoria degli obiettivi a breve, medio e lungo termine?

Durante la fase strategica, sarà necessario quindi soffermarsi a rispondere a queste domande prima di procedere con gli step successivi.

In base agli obiettivi prefissati, sarà necessario ora definire di quali strumenti abbia bisogno il tuo piano marketing per essere messo correttamente in pratica. Alcuni degli strumenti utili per entrare nel mondo del marketing digitale potrebbero essere:

Come già anticipato, quelli appena elencati sono solo alcuni dei potenziali strumenti utili per realizzare il tuo piano marketing immobiliare perfetto; sappi che non sarà necessario utilizzarli tutti e sempre per ogni strategia, ma sarà assolutamente importante anzi, capire con quale di questi strumenti tu possa raggiungere meglio l’obiettivo prefissato.

Il piano marketing per la tua agenzia immobiliare sta prendendo forma e probabilmente tu non te ne starai neanche rendendo ancora conto: il passo tra l’analisi e l’operatività di azione è breve, ma fondamentale!

Durante la fase strategica, il secondo step necessario è quello di eliminare il superfluo. Tutti gli strumenti che hai utilizzato per fare marketing in maniera tradizionale, con buone possibilità, non saranno tutti poi così performanti ed utili. È proprio in questo momento che dovrai renderti conto che forse sarà il caso di stoppare alcuni degli investimenti in corso.

Questo step è fondamentale perché sarà necessario investire economicamente nel tuo nuovo piano marketing, avendo a disposizione budget economici che non siano troppo striminziti.

Sappi che il mondo del web potrebbe davvero far fare al tuo business un salto di qualità e farti differenziare dalla concorrenza, ma tu dovrai essere pronto a rischiare. Del resto, ogni imprenditore che si rispetti conosce anche la responsabilità del rischio aziendale.

Ma chi realizza progetti innovativi, o addirittura chi riesce in imprese straordinarie, non si rende solitamente protagonista di azioni che ai più possono risultare fuori dalle righe?

 

Fase operativa

Dopo la prima fase, quella dedicata alla strategia mirata da mettere in pratica, è proprio arrivato il momento di agire strutturando nel concreto il tuo piano marketing immobiliare.

Una volta eliminato ogni dubbio, non ti resta che iniziare a navigare con sicurezza le acque del digital marketing!

Durante questa parte della guida abbiamo scelto di non dilungarci in preamboli teorici, per dedicarci invece ad un elenco di azioni concrete da compiere:

  • Abbi cura del tuo website aziendale: cosa significa? Il sito web della tua agenzia immobiliare dovrà essere curato e atto a far compiere al potenziale cliente un’azione specifica e ponderata, come cliccare su di un annuncio, leggere un articolo del blog, informare circa le novità normative,la documentazione necessaria, ecc… Il tuo website non può rimanere un contenitore di proposte immobiliari fini a se stesse.
  • Non dimenticare i social network: molti professionisti del settore immobiliare dimenticano che i social network, se sfruttati come canali professionali, potrebbero trasformarsi in strumenti ottimali per l’acquisizione di nuovi clienti, oppure per creare autorevolezza e dare maggiore visibilità al brand (che non è poco!).
  • Email marketing: se hai un’agenzia immobiliare avviata, avrai anche un database di clienti duramente conquistato e, si spera, adeguatamente conservato. Ecco che allora forse non sai ancora che utilizzare dei semplici tool per generare email da inviare massivamente ad un cospicuo numero di contatti, rientra a pieno nel marketing digitale. Esistono infatti tanti programmi dal facile utilizzo che, in pochi e semplici click, possono aiutarti a generare relazioni con i clienti, creare interesse e curiosità. È chiaro, tutto dipenderà sempre dal contenuto, ma siamo certi che saprai comunicare alla grande.
  • Immagini professionali: assolutamente vietato scattare fotografie immobiliari con lo smartphone, almeno quelle da mettere online. Se questa malsana abitudine fino a qualche anno fa poteva essere assecondata, adesso non più. Il mercato sta diventando sempre più esigente, bisogna presentarsi al meglio. Ecco che quindi, dovrai adoperarti per realizzare dei book fotografici professionali da mandare online sui portali di settore e naturalmente sui tuoi canali aziendali. Per riuscire in questo, le strade sono molteplici: potresti pensare di investire in formazione personale frequentando corsi di fotografia d’interni ed acquistando la giusta strumentazione, oppure affidarti ad un professionista esterno che lo faccia al posto tuo.
  • Pubblicità online: come forse avrai già notato, sono tantissime le sfaccettature necessarie per costruire il perfetto piano marketing per la tua agenzia immobiliare. Esiste però un tassello che non dovrà in nessun modo essere messo da parte: soprattutto durante una fase iniziale, investire in pubblicità sul web è di estrema importanza. Sponsorizzare i tuoi canali, in maniera performante, potrebbe farti raggiungere una percentuale ancora più elevata di pubblico potenzialmente interessato, quindi alzare l’asticella dell’autorevolezza del tuo brand ed aumentare la visibilità dell’agenzia. In realtà, esistono scuole di pensiero che sostengono non si debba mai smettere di investire in pubblicità online. Saprai certamente che per sponsorizzare il tuo volto sul web, potrai scegliere la via dei social media oppure quella dei motori di ricerca: in entrambi i casi, assicurati di essere padrone di questo genere di strumento.
  • Funnel marketing: una branca certamente importante del marketing digitale, è quella legata appunto al mondo dei funnel; durante questa lettura, ci limiteremo a spiegarti che creare un funnel online, potrebbe avere molteplici scopi per il tuo business. Grazie ai funnel, che non sono altro che degli imbuti digitali dove i potenziali lead entrano seguendo una serie di passaggi obbligati, tu potrai acquisire contatti che se ben gestiti, potrebbero generare profitti ad alto ROI.

 

Perché investire nel digital marketing conviene: ecco le motivazioni

Dopo averti letteralmente inondato di nozioni, passiamo ora ad analizzare le motivazioni per le quali investire in un piano marketing per la tua agenzia immobiliare potrebbe essere uno dei tuoi migliori investimenti.

  • Targetizzazione dei clienti: grazie alla maggior parte degli strumenti utilizzati nel web marketing per fare comunicazione, avrai la possibilità di profilare al massimo i tuoi potenziali clienti. Questo risultato è già di per sé straordinario, in quanto ti farà risparmiare tempo ed energie sprecate invece per star dietro a clienti che spesso si rivelano non adatti ad un’operazione immobiliare. Ci darai ragione nel sostenere che una profilazione ben fatta, nel tuo settore, rappresenta un’operazione cruciale per arrivare al risultato finale.
  • Acquisizione contatti: con strumenti come il funnel marketing oppure l’email marketing, potrai generare nuovi lead aumentando così il tuo database di contatti. Quanta fatica si faceva prima dell’avvento del web per riuscire in questa impresa? Tantissima, lo sappiamo!
  • Visibilità aziendale: un aspetto su cui ci siamo già in parte soffermati è proprio quello legato alla visibilità. Grazie al web marketing immobiliare, la visibilità della tua agenzia aumenterà esponenzialmente. Secondo la legge dei grandi numeri, più potenziali clienti vengono attirati dal tuo brand, maggiore sarà la possibilità di conversione, non credi?
  • Differenziazione rispetto alla concorrenza: per ottimizzare al massimo questo aspetto dovrai affrettarti! È vero, sfruttare i canali del digital marketing potrà sicuramente rendere la tua agenzia immobiliare differente rispetto a quella concorrente, ma sai qual è la verità? La verità è che il processo di cambiamento è già in atto, quindi ben presto tutto il settore immobiliare si adeguerà a quelle che ora ti sembreranno novità assolute. Quindi, cosa fare in questo caso? Continua a rimanere al passo con i tempi e sempre aggiornato circa tutte le possibili carte da giocare per implementare il tuo business immobiliare.

 

Piano marketing immobiliare e business di successo: provare per credere!

Siamo certi del fatto che arrivati quasi al termine di questa lettura, sia praticamente impossibile non essere stati travolti dall’energia positiva di tutte le sfaccettature del marketing digitale. Costruire un piano marketing efficace per migliorare il tuo business è assolutamente possibile solo se sei tu per primo a crederci.

Dopo esserti, naturalmente, adeguatamente informato, non ti resta che scegliere la strada migliore per far crescere il tuo brand.

Come avrai notato, il mondo del web offre talmente tante possibilità che sarebbe un vero peccato sprecare e lasciare non coltivato questo aspetto. I risultati legati alla resa di un piano marketing sono troppi e troppo importanti per non attribuirgli il giusto valore.

Arrivati a questo punto hai due possibilità:

  1. Formarti in prima persona per poi mettere in pratica i nuovi insegnamenti;
  2. Affidarti a dei professionisti esperti nel settore per farti guidare verso questo nuovo aspetto del tuo business.

Qualsiasi sia la strada che sceglierai, sappi che con i giusti investimenti e la più caparbia costanza, i risultati arriveranno e saranno sorprendenti, ne siamo certi.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!