Linkedin Ads immobiliare: un nuovo modo di fare pubblicità online?

Assolutamente sì. Che tu abbia un’agenzia immobiliare di proprietà oppure che tu sia un agente immobiliare abilitato alla professione che opera come freelance, quella di sfruttare il web per la promozione della tua attività è sempre una buona idea.

Instagram, Facebook, Google son tutti strumenti utilissimi per la promozione e la sponsorizzazione del tuo prodotto o servizio sul web.

Esiste però un’alternativa altrettanto valida da non sottovalutare: Linkedin Ads.

E’ vero che ogni strumento utile per la sponsorizzazione online ha delle caratteristiche uniche e convenienti in base alla tipologia di risultato che si vuole ottenere e soprattutto in base al servizio che si propone, c’è però qualcosa che forse ancora non sai.

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!

 

Nel caso specifico di LinkedIn, avere la possibilità di creare delle vere e proprie campagne marketing potrebbe essere un presupposto particolarmente interessante per il tuo business. Perché? Scoprilo in questa mini-guida dedicata ai professionisti del settore immobiliare.

LinkedIn Ads è certamente una nuova modalità per promuovere in modo efficace la tua attività.

Iniziamo però con lo spiegare in linee generali cosa sia LinkedIn e quale sia la sua potenzialità sul web.

LinkedIn nasce come piattaforma per il recruiting, diventando uno spazio online dedicato a professionisti ed aziende in continua crescita ed evoluzione. Secondo una statistica infatti, ad oggi sono circa 546 milioni gli utenti iscritti e 260 milioni quelli attivi ogni mese. Innovazione, digital marketing e professionalità si uniscono, dando vita ad un’opportunità unica nel suo genere.

Un canale come LinkedIn può essere sfruttato dalle piccole imprese e dalle aziende multinazionali senza distinzione. Un social network di nicchia riservato a chi offre o cerca occupazione.

Interessante anche per quel che concerne l’aspetto legato ai contenuti, LinkedIn non si occupa unicamente di fare da intermediario tra azienda e lavoratore, bensì offre la possibilità ad ogni utente di produrre e mandare online contenuti aggiornati e di valore riguardanti la propria nicchia di riferimento. Questo con lo scopo di informare su argomentazioni relative a diversi ambiti professionali, oltre che di mettere in relazione nuove persone tra loro.

La struttura di LinkedIn prevede infatti che si possa creare una vera e propria rete di contatti targettizzati ed interessati al contenuto offerto dall’utente.
Secondo questa modalità, si creano delle micro-reti di utenti accomunati tra loro dalla categoria professionale

Perché non sfruttare la politica di LinkedIn per la visibilità dell’azienda?

In realtà, l’aspetto legato alla sponsorizzazione su questo social è ancora in fase di sviluppo e soprattutto di test da parte degli utenti che sono abituati ad altre piattaforme per fare advertising.

Facebook, Google ed Instagram per esempio, sono certamente le modalità più utilizzate da chiunque voglia sponsorizzare online un prodotto oppure un servizio. Allora in cosa si sta specializzando LinkedIn? Per quale motivo un agente immobiliare dovrebbe scegliere di fare advertising su LinkedIn?

C’è da ammettere che anche il settore immobiliare, negli ultimi anni, si stia adeguando ai tempi che cambiano, trasformandosi anch’esso e diventando sempre più digitalizzato.

Ecco perché uno strumento come LinkedIn potrebbe davvero fare la differenza per la tua agenzia immobiliare.

Non sei ancora convinto? Ti diamo un paio di buone ragioni per toglierti ogni dubbio:

  • LinkedIn è una piattaforma che nasce per professionisti, legata dunque prettamente all’ambito lavorativo. Motivo per il quale, sarà più semplice scegliere il linguaggio da utilizzare sapendo già con chi ci si sta rapportando.
  • Nicchia: questa parola la sentirai spesso parlando di digital marketing. Scegliere di colpire una nicchia di riferimento è senza dubbio la scelta maggiormente consigliata da tutti gli esperti di settore. LinkedIn in questo è certamente il migliore. Come spiegheremo più avanti, su LinkedIn è possibile mirare con precisione la tipologia di lead a cui si vuole arrivare attraverso dei filtri molto più precisi rispetto a quelli offerti da altre piattaforme. Su LinkedIn è per esempio molto sfruttata la geolocalizzazione. Nel tuo caso, è chiaro che quando andrai a proporre i servizi legati alla tua agenzia immobiliare, sarà un buon risultato quello di arrivare ad una clientela quanto più vicina a te geograficamente. Per quanto riguarda la geolocalizzazione, Facebook ha introdotto per primo questa funzionalità, che ad oggi è stata affinata e sfruttata decisamente meglio dal sistema di LinkedIn.

LinkedIn Ads immobiliare: Quali sono le possibilità per sponsorizzare sul social network del lavoro? Ad oggi LinkedIn offre tre diverse modalità per poter fare delle campagne e sponsorizzare un’azienda oppure un prodotto.

Per poter scegliere e testare in modo pratico quale sia la migliore strategia da attuare per la tua agenzia immobiliare, sarà in ogni caso necessario accedere all’area dedicata alla gestione delle promozioni, proprio come spiega la guida ufficiale.

Una volta entrato nell’area dedicata alle campagne, potrai gestire comodamente tutte le sponsorizzate attive e monitorarle a 360°. LinkedIn mette a disposizione tre modalità del tutto autonome da poter sfruttare per fare advertising, scopriamole insieme nel dettaglio:

  • Contenuti sponsorizzati
  • Messaggi sponsorizzati inMail
  • Classici annunci sponsorizzati

LinkedIn Ads immobiliare: contenuti sponsorizzati per dare valore alla tua attività

I contenuti sponsorizzati su LinkedIn sono, come forse saprà già chi usa fare advertising con Facebook, dei contenuti selezionati dall’utente che crea la campagna, i quali compaiono sulla home page dei possibili lead che rientrano nel target selezionato attraverso vari parametri, tra cui nicchia di interesse e geolocalizzazione. I possibili lead, pur non seguendo la pagina dell’utente da cui è partita la sponsorizzata, saranno così attratti dal contenuto che dovrebbe, se si è fatto un buon lavoro, incontrare le sue esigenze.

Tra i contenuti da sponsorizzare si possono scegliere contenuti video caricati live su LinkedIn oppure contenuti già esistenti sulla pagina adatti alla sponsorizzazione. Ad ogni modo il contenuto, una volta partita la sponsorizzazione, apparirà in home page con la dicitura ‘promosso’ ed accanto la possibilità di iniziare a seguire la pagina in questione.

A quale tipologia di utenti apparirà il contenuto? Naturalmente a tutti coloro che rientrano nei parametri di target inseriti in fase di creazione della campagna.

Una novità che è stata da poco introdotta in aggiunta ai contenuti sponsorizzati è quella relativa al modulo dati. In cosa consiste?

LinkedIn ha aggiunto la possibilità di generare lead attraverso i contenuti sponsorizzati, facendo compilare all’utente interessato un form con i propri dati in modo che possa essere contattato dall’azienda. In questo modo, anche senza avere una landing page oppure un sito web immobiliare al quale rimandare i potenziali lead, LinkedIn dà la possibilità di generare nuovi contatti ed avere quindi conversioni più elevate.

Scegliere di sfruttare la potenzialità dei contenuti sponsorizzati su LinkedIn porterà buoni risultati solo e soltanto se avrai impostato adeguatamente la tua LinkedIn Ads immobiliare e soprattutto se i tuoi contenuti risulteranno essere utili ed interessanti. Ricorda che chi fa advertising deve necessariamente andare incontro ad un’esigenza del potenziale cliente, offrendo già la soluzione per risolvere un suo problema.

Il consiglio che possiamo darti in merito, per quanto riguarda il settore immobiliare, è chiaramente quello di rimanere coerente con la politica della tua azienda o agenzia immobiliare, senza allontanarti dall’identità reale che possiede il tuo brand.

Per quel che concerne invece i costi per le campagne su LinkedIn, ci sentiamo di dire che il costo è leggermente maggiore rispetto a Facebook e ad altre piattaforme, ma si rientra pienamente nei parametri a cui chi fa sponsorizzate online sarà certamente abituato. Giusto per dare un’idea, si parla di circa 1,5/2€ a click.

LinkedIn Ads immobiliare: annunci di testo

Il ritorno alle origini. Con la possibilità di fare advertising attraverso gli annunci di testo, LinkedIn ci fa tornare inesorabilmente indietro nel tempo. Questa modalità prevede infatti dei veri e propri annunci che compariranno sul lato destro della home page del tuo sito web.

Una pecca riscontrata statisticamente è quella che gli annunci siano visualizzati solo da desktop e non da mobile. Un errore grossolano che limita in maniera cospicua il numero di potenziali lead da raggiungere.

I risultati ottenuti attraverso questa modalità di sponsorizzate si può dire che interessino esclusivamente le grandi aziende; un professionista oppure una piccola impresa, difficilmente riuscirà a farsi notare scegliendo questa strada.

Ciò non toglie però che fare dei tentativi non costa nulla. Se c’è una regola valida per tutto l’advertising in generale, è quella che non si potrà mai sapere come andrà una sponsorizzata, fino a quando si decide di mandarla online. Tutte le analisi e le strategie inoltre, seppur giustissime, non si potranno mai adattare e generalizzare per tutte le attività e le imprese del settore immobiliare e non.

Messaggi InMail: ultima novità in casa LinkedIn

Ultima ma assolutamente interessante novità in casa LinkedIn è quella relativa ai messaggi InMail sponsorizzati. In cosa consiste questo nuovo modo di promuovere?

A differenza degli annunci e dei contenuti sponsorizzati, i messaggi InMail puntano direttamente al singolo potenziale lead e non ad un pubblico più ampio. Dei veri e propri messaggi privati sponsorizzati inviati in chat, studiati e creati in base al target ed ai parametri già sopracitati per gli altri strumenti.

Le statistiche però parlano chiaro: sembra proprio che le email sponsorizzate stiano funzionando, eccome. Probabilmente anche la scarsa conoscenza dello strumento ancora ad oggi, fa sì che l’utente apra il messaggio e magari ci clicchi su generando la conversione in maniera inconsapevole. Nonostante quindi i costi leggermente più elevati per questo genere di sponsorizzate, circa 0,5 centesimi di euro a messaggio, i risultati ottenuti fino ad ora possono essere considerati più che soddisfacenti.

Dopo aver scelto quale strumento utilizzare per le tue LinkedIn Ads immobiliari, ecco quali sono i passaggi per creare la giusta strategia.

Una volta entrato nell’area dedicata alle campagne, sarà indispensabile creare un account pubblicitario, legato chiaramente al tuo account LinkedIn già esistente.

Durante un secondo passaggio, ti verrà chiesto di inserire dei dati relativi ai pagamenti ed agli amministratori della sezione campagne.

Ora non ti resta che creare la sponsorizzata e studiare attentamente i parametri relativi a target, budget e durata della campagna.

Ricorda sempre che la tua sponsorizzata dovrà avere un obiettivo: che sia quello di generare nuovi lead oppure un invito ad un’azione specifica, tieni sempre bene a mente cosa vorresti ottenere da quella specifica sponsorizzata.

In questo modo, senza perdere di vista l’obiettivo, in fase di creazione, riuscirai a segmentare l’audience al meglio ed essere quanto più mirato e preciso possibile.

E’ davvero utile per la tua attività, investire in LinkedIn Ads immobiliare?

Ed eccoci alla domanda da un milione di dollari. Il nostro parere in merito? Investire in pubblicità online ad oggi potrebbe essere la mossa vincente per dare una sterzata decisiva ad un business che rischia di restare sopito. Ogni azienda, brand o servizio attivo sul mercato in cui opera, deve necessariamente avere una chiara e forte identità online per poter ottenere maggiori risultati.

Fare advertising online vuol dire promuovere un servizio oppure un prodotto ad un pubblico più ampio di quello a cui si potrebbe puntare al di fuori del web.

Tutto questo per la tua agenzia immobiliare significa quindi farti conoscere da una fetta di mercato diversa e guadagnare più possibilità di conversione da parte dei potenziali lead.

Nel caso specifico di LinkedIn, è chiaro che sarebbe certamente utile testare e sperimentare una serie di strategie online relative alla tua agenzia immobiliare per studiare ed analizzare come il pubblico risponde a questo tipo di attività promozionale.

Da non sottovalutare però un concetto già accennato: è sempre bene sottolineare che non esiste un modo corretto di fare pubblicità online rispetto ad un altro.

Ogni attività di promozione online necessita di un piano studiato in maniera professionale ma del tutto personale e soggettivo, in base a quelli che sono i tuoi potenziali clienti ed il servizio offerto dalla tua attività.

Investire in advertising su LinkedIn potrebbe e dovrebbe garantire certamente un miglioramento per la tua agenzia immobiliare. LinkedIn infatti, grazie alla minuziosa e puntuale segmentazione del pubblico, riesce a rendere le campagne di marketing molto più capillari ed efficaci rispetto a quanto possano fare altre piattaforme.

Per via di questa caratteristica, che noi riteniamo di fondamentale importanza, il nostro consiglio è senz’altro quello di avvicinarti e testare il mondo di LinkedIn Ads per la tua agenzia immobiliare.

Qualora decidessi di far partire delle campagne di advertising su LinkedIn, avrai inoltre anche la possibilità di monitorare in prima persona, attraverso il tuo account pubblicitario, quale sia l’andamento ed il rendimento nello specifico delle tue promozioni, rendendoti così conto in maniera rapida ed efficiente, di cosa dover modificare e di cosa invece sta funzionando.

Chi è abituato a promuovere la propria azienda online, è certamente sempre pronto a testare nuove ed interessanti strategie che potrebbero nel corso del tempo rivelarsi vincenti.

E tu, sei sicuro di star facendo tutto il possibile per sponsorizzare online la tua agenzia immobiliare al meglio?

Parla di te e valorizza le tue competenze. Crea il tuo Profilo Agente su WeAgentz!

Iscriviti ora

Vuoi aumentare il numero di clienti della tua agenzia immobiliare e ti serve una mano?

Clicca qui!